Vivente Il presepe vivente di Guardalfiera

Durante il periodo natalizio infatti, Piedicastello si trasforma nella Betlemme di 2000 anni fa, facendo rivivere antichi mestieri e sapori

  • Presepi viventi
Il presepe vivente di Guardalfiera

Tipologia di presepe

Tipologia: Vivente

Dimensioni: -

Materiali: non disponibile

Ambientazione: non disponibile

Anno di costruzione:

Visibilità: Provinciale

fmd_good
Guardalfiera (Campobasso)
calendar_month Periodo di apertura
  • Data apertura
    29 Febbraio 2024
  • Data chiusura
    29 Febbraio 2024
schedule Orari
Festivi

Il presepe - Il presepe vivente di Guardalfiera

Da più di 30 anni la Pro Loco Guardialfiera organizza, lungo il borgo antico, il Presepe Vivente, uno tra i presepi storici più importanti del Molise. Durante il periodo natalizio infatti, Piedicastello si trasforma nella Betlemme di 2000 anni fa, facendo rivivere antichi mestieri e sapori .Varcate le porte del castello, il visitatore diventa al tempo stesso spettatore e personaggio. Si riaprono molte porte per ospitare i figuranti delle scene del presepe: una ricostruzione in costume della vecchia condizione di vita e dell’operosità degli artigiani, ormai quasi del tutto scomparsa. Ogni porta è uno scenario, episodi di vita che raccontano la quotidianità di un tempo passato. Abbiamo lo scalpellino, il fabbro, il mugnaio, il vasaio, i pastori, la filanda, la scuola, il mercato, la sinagoga… più di 30 scene con circa 180 figuranti. Lungo il percorso è possibile inoltre degustare vin brulè, caldarroste, ceci, pizza calda e i tipici “sfrngiun” ossia pasta di pane allungata e fritta. Alla fine della scalinata si arriva ai piedi dell’antica Cattedrale di Guardialfiera dove, nella suggestiva cripta romanica è rappresentata la natività. Il 6 gennaio, giornata conclusiva, la rappresentanza é preceduta dalla sfilata dei personaggi con i Magi a cavallo, accompagnati dal suono delle zampogne e dallo spettacolo delle “ndocciate”.

Rilevazione a cura di Unpli